Papa Luciani - Museo Surrealista Regianini

Vai ai contenuti

Menu principale:

Papa Luciani

Varie

Opera realizzata dal Maestro Luigi Regianini,
esposta nel Museo Surrealista di Costalissoio,
nell'estate 2006.

A fine agosto 2006,

l'artista ha donato il dipinto
al Centro spirituale di Col Cumano (Belluno)


------------------------------------------------
La presentazione dell'opera,
fatta dal giornalista Guido Buzzo


DALLA MONTAGNA ALLA CITTÀ ETERNA

Illustrazione dell’opera emblematica, raffigurante Papa Luciani, Giovanni Paolo I, denominata "Un percorso al servizio di Dio" del pittore Maestro Luigi Regianini, "il surrealista delle Dolomiti".

Il contenuto del quadro:
Il ritratto sorridente del Pontefice definito "il Papa del sorriso", racchiuso in un ovale con le braccia e le mani che escono protese. Sopra l’ovale un profilo maschile e uno femminile, bicefalo, con al centro la figura longilinea di Cristo in croce. I profili raffigurano quanto detto da Papa Luciani che fece un effetto mondiale: "Dio è Padre e anche Madre".
Il percorso parte in quota di montagna a Canale d’Agordo in provincia di Belluno, passa a Belluno, la città delle Dolomiti e del Piave; prosegue per Vittorio Veneto, la città della Vittoria; poi a Venezia patriarcale, della Repubblica Serenissima; arriva a Roma "Caput Mundi", la Città Eterna che significa anche arrivo alla Gerusalemme celeste, nell’oceano celeste.

I simboli che raffigurano il percorso:
La montagna, le vette di Canale d’Agordo; lo stemma della città di Belluno e il campanile dello Juvara, della Basilica – Cattedrale; lo stemma di Vittorio Veneto con la Vittoria alata; uno scorcio di Venezia. Il leone con il libro, che significa la Serenissima in pace, la Basilica di San Marco, il campanile dalle quattro bifore per la visibilità della città; il numero 33 dei giorni di pontificato. La cupola michelangiolesca di San Pietro. Lo stemma papale in alto il Leone di San Marco, tre stelle, la montagna con sei vette, oltre alla tiara e alle chiavi.

Papa Luciani, l’umile, ha attirato l’attenzione del mondo della cultura e dell’arte. La cantante poetessa americana Patty Smith è una ammiratrice del Papa del sorriso Luciani che ha colpito pittori, scultori, poeti, scrittori, attori.

22 gennaio 2020

Guido Buzzo

-----------------------------------------------------------------
...e la presentazione dell'opera curata dall'artista

"UN PERCORSO AL SERVIZIO DI DIO"


Ho voluto rendere omaggio alla persona di Papa Giovanni Paolo I, figura eminente del nostro Veneto, in un momento in cui è in atto la sua beatificazione, con un'opera pittorica che vuole non solo rappresentare la sua immagine, che ho collocato al centro del dipinto con il suo famoso sorriso e le braccia rivolte al suo gregge, ma illustrare simbolicamente il suo percorso dalla natia valle agordina alla meta finale: Roma. Il dipinto, eseguito ad acrilico su tavola, misura cm 80x115.

In alto a sinistra, è rappresentato il Canale d'Agordo, posto tra verdi prati e ricchi abeti e circondato dalle crode dolomitiche.
Più in basso è raffigurata, con lo stemma comunale e il suo famoso campanile, la città di Belluno, dove Papa Luciani occupò il ruolo di Vicario Generale.
Un'altra tappa fondamentale del suo percorso è stata Vittorio Veneto, città di cui Papa Luciani divenne Vescovo.
In seguito venne inviato a Venezia quale Patriarca per essere successivamente nominato Cardinale. Questa è rappresentata nel dipinto con il Leone, simbolo della città, la basilica di S.Marco e una veduta di un angolo del Canal Grande.
Sulla destra dell'opera spicca la famosa cupola di Michelangelo, cuore della Città Santa in cui Luciani assurse alla cattedra di S. Pietro. Vicino c'è il numero trentatre, che rappresenta i giorni del suo breve pontificato, e in alto il suo stemma papale.
Sopra la figura del Papa, appare il Cristo sofferente in croce con ai lati il Dio Creatore dai due volti. Non solo padre, ma anche madre, come amava dire il Pontefice, e qui rappresentato come una scultura bifronte dallo stile classicheggiante.
Credo che questo dipinto rappresenti in modo originale e simbolico, ma di chiara lettura il lungo percorso del Papa al servizio di Dio.
Un'opera dalla narrazione popolare, che rimarrà esposta nel Museo Regianini a Costalissio per un periodo, così da permettere a tutti coloro che hanno nel cuore la figura del nostro Pontefice di prenderne visione.

Luigi Regianini - Milano, marzo 2006

TOP

 
Museo Regianini - Costalissoio (BL) - Per INFO Regola Tel. 0435 62600
Torna ai contenuti | Torna al menu